Tagged Giovanni Iovane

Unfinished Culture#2 Vincenzo Agnetti Photo-Graffie Dopo le grandi manovre 1979 – 1981

Nel 2016 la Fondazione Brodbeck, all’interno del progetto Unfinished Culture, ha presentato due mostre personali dedicate a Federico Baronello “Indigenation”, e Mauro Cappotto “Makes, Remakes and Unmakes”.

Il tema generale delle mostre si fonda essenzialmente sul processo concettuale della documentazione fotografica come opera d’arte e, nello stesso tempo, come pratica espositiva.

Il 12 marzo 2017 la Fondazione Brodbeck presenta una esposizione dedicata al grande artista Vincenzo Agnetti (1926-1981) con opere della serie Photo-Graffie e Dopo le grandi manovre.

Le opere della serie Photo-Graffie (realizzate dal 1979 al 1981) sono pellicole fotografiche esposte alla luce, trattate e graffiate al fine di “recuperare” il disegno o meglio l’elemento figurativo dell’immagine. Tale recupero si inserisce all’interno di un procedimento concettuale che contraddistingue l’intera e straordinaria esperienza artistica di Vincenzo Agnetti.

Sotto il titolo generale di Dopo le grandi manovre sono presenti in mostra 20 opere su carta realizzate mediante l’uso della fotografia, della scrittura, della china e talora del collage e del pastello.

“Io sono stato colpito da questo fotografo di circa cento anni fa, che era un grande fotografo. Ho trovato le sue immagini incollate in un vecchio album, che ho comprato da un rigattiere a Gibilterra. Erano piccole foto in bianco e nero, che un altro anonimo ha successivamente acquarellato. Io le ho rifotografate con una macchina da dilettante, le ho fatte ingrandire in un modo particolare e ho ottenuto queste cose. Mi interessano perché sono di un poeta che usava le foto. Da parte mia ho voluto inserirmi in questo spessore poetico” (Vincenzo Agnetti).

Anche in queste opere, “originate” da un vecchio album, l’immagine fotografica s’inserisce simultaneamente in un processo artistico concettuale che fonde immagine e linguaggio mediante un peculiare “spessore poetico”.

Mostra a cura di Giovanni Iovane e Archivio Agnetti.

Arthur Engelbert – TALK#2

Sabato 21 maggio, 2016 – h 18
Nell’ambito del progetto UNFINISHED CULTURE

La Fondazione Brodbeck è lieta di comunicare l’incontro con il teorico dei media e delle arti visive Arthur Engelbert, professore presso l’Università delle Scienze Applicate di Potsdam, Germania.

Prendendo spunto dalla mostra di Mauro Cappotto, MAKES, REMAKES AND UNMAKES, Arthur Engelbert ci parlerà di limiti, separazioni e collegamenti, torri come scalinate in corrispondenza di linee di demarcazione.
La lezione avverrà all’interno degli spazi espositivi della mostra in corso.
Introduce Giovanni Iovane, critico d’arte e Preside del Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte all’Accademia di Brera – Milano.

 

Gianluca Parolin – TALK#1

Martedì 12 aprile, alle 15,30, il primo contributo all’interno della programmazione della mostra Indigenation.

Incontro con lo studioso di diritto comparato Gianluca Parolin, professore associato presso la Aga Khan University di Londra, organizzato dalla prof. Pinella Di Gregorio nell’ambito del corso su “Geopolitica del Mediterraneo: conflitti, politiche, migrazioni” presso la Scuola Superiore dell’Università di Catania, con la partecipazione di Giovanni Iovane, critico d’arte e Preside del Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte all’Accademia di Brera.

Dopo, alle 17,30, tutti di corsa alla Scuola Superiore, per discutere con Domenico Quirico (giornalista e responsabile esteri de La Stampa) di Daesh, religioni e diritti, in oriente e occidente.


Gianluca Parolin è uno studioso di diritto comparato e professore associato all’Institute for the Study of Muslim Civilisations della Aga Khan University di Londra. In precedenza ha lavorato come ricercatore presso il Dipartimento di Diritto alla American University del Cairo e presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino, la sua alma mater. Inoltre, nel corso degli ultimi anni, Parolin ha lavorato a New York, Roma, Tokyo, Trento e Zurigo.

La sua monografia Dimensioni dell’appartenenza e cittadinanza nel mondo arabo (Jovene editore, Napoli 2007) è stata tradotta e pubblicata in inglese con il titolo Citizenship in the Arab World (IMISCOE Research Series, Amsterdam University Press, 2009).